Ponte della Priula, 7 aprile 2019

Priula Basket 88 – Valbelluna Basket: 59 -62

Priula Basket ‘88: Picciau 2, Coletti, Schincariol, Pozzobon 13, El Mountassir 6, Bekteshi 6, Temelie 19, Brillante 11, Boscaratto, Vendramini 2 (all. Pedron)

Valbelluna Basket: Jerman 16, Cogliati, Dal Farra 2, Rudatis, Relitsky 11, Ognjanovic, Olivotto 7, Ben 2, Mezzacasa 6, Savaris 4, Da Rold 14 (all. Bristot)

Parziali: 15-14, 11-18, 20-14, 13-16

Arbitri: Caravello E.

Inizia male in difesa la squadra ospite con i padroni di casa del Priula che si portano avanti di 5 punti (8 a 3 dopo 3:30 del primo quarto), ma con i biancorossi bellunesi che recuperano successivamente fino a chiudere il primo quarto sotto di un solo punto (15-14).

Dominio incontrastato sotto i tabelloni da parte degli ospiti che, malgrado diversi errori in fase realizzativa, sorpassano dei padroni di casa (17-22 dopo 4’ del tempo) e vanno infine alla pausa lunga sopra di sei punti sul 26-32.

L’assenza per scelta tecnico-disciplinare di alcuni dei giocatori del roster Valbelluna favorisce il rientro dei coriacei padroni di casa nel terzo tempo, che risalgono prima a – 4 (40 – 44 a 2:30) e poi coronano l’inseguimento chiudendo il quarto sul 46 pari.

Partenza a razzo nell’ultimo e decisivo periodo da parte dei biancorossi bellunesi che piazzano un parziale di 4 a 0, immediatamente però rintuzzato dai trevigiani (50 pari a 6:30 dalla fine). Finale thrilling: +2 per il Priula ad un minuto dal termine, 59 pari a 37” siglato da Olivotto sotto canestro. Successivo fallo subito sempre dal giocatore bellunese, il quale trasforma il primo dei tiri liberi a disposizione, portando così avanti la propria squadra sopra di un punto a 20” dalla sirena. Sul secondo tiro libero, sbagliato, nuova palla riconquistata dal Valbelluna – forte di un’evidente superiorità ai rimbalzi – con rapida penetrazione e canestro di Jerman.

Immediato time out dei padroni di casa per cercare di organizzare l’azione finale per un ultimo tentativo da tre punti che però non riesce a concretizzarsi, rimanendo così fissato il risultato finale sul 62 a 59 a favore degli ospiti.