Sedico, 27 ottobre 2019

Valbelluna Basket – TEXA Roncade: 52 – 58 (d.t.s.)

Parziali: 10-19, 9-14, 12-10, 18-6, (o.t.) 3-9

Valbelluna Basket: Livan , Faccin, De Pisi 9, Centelleghe, Bicja, Rizzo 8, Feltrin 7, De Zaiacomo, Tazzara 13, Campanini 6, Mezzacasa 10, Nicolao (all. Lucchetta, ass. Rizzo)

Terza sfida per il Valbelluna che ospita il Roncade a Sedico.

Iniziano veramente male i ragazzi del Valbelluna che nel primo quarto sono aggrediti in difesa dagli ospiti che non lasciano il tempo di costruire nulla, presenti in ogni istante e per di più efficaci in attacco con numerose triple che ci spezzano le gambe. In questo quarto coach Lucchetta sarà costretto a prendere entrambi i time out per cercare di dare la scossa necessaria ai ragazzi per rimanere in partita ma nonostante questo il parziale sarà pesante: 10 a 19.

Nel secondo quarto il Roncade è ancora padrone del campo, mentre il Valbe è intimorito dall’aggressività difensiva e non entra nulla o poco. Il risultato sarà che alla pausa lunga il Roncade è in vantaggio 19 a 33.

Al rientro in campo forse un po’ di stanchezza degli avversari, forse ci mettiamo più impegno noi in difesa, riusciamo di poco a ribaltare il trend e almeno questo parziale è nostro ma sono pochi i due punti di scarto su 13 da recuperare.

Nell’ultimo quarto il Valbelluna ci crede, non molla e ruba tanti palloni talvolta però sprecandoli subito dopo ma pian piano rosicchia il vantaggio del Roncade che non riesce più a trovare la retina. A sei secondi dalla fine Rizzo penetra, segna e pareggia 49 a 49 subendo il fallo e quindi un tiro libero supplementare. Massimo silenzio e concentrazione ma il libero del sorpasso esce e i pochi secondi rimanenti non permettono a nessuno di segnare; si va quindi al tempo supplementare.

E qui il Valbelluna ricade nel baratro, subisce subito due canestri e perde di nuovo il treno della partita, sul quale c’è stato per pochi minuti, lasciando la gara al Roncade che obiettivamente se l’è meritata.

Tutto fa esperienza e chissà sia veramente una lezione per fare meglio nelle prossime gare.

Domenica 3 novembre turno di riposo e si ritorna il 10 ancora in casa alle 18 contro il Basket U.S. Wellfit.