Belluno, 10 novembre 2019

Valbelluna Basket – Olimpiasile: 36 – 66

Parziali: 11-15, 7-19, 2-14, 16-18

Valbelluna Basket: Dal Farra, Mollo, Russo 2, Mezzacasa 4, Da Rold 7, Triolo, Relitskyi, Jerman 7, Savaris 4, Calandri 4, Piazza 8 (all. Idolo)

Olimpiasile: Morelli 2, Pozzobon 4, Cervi 2, Schiavone 23, Rossetton 10, Tiveron M, Prior 8, Petrin 2, Moratto 6, Zanussi, Moro 2, Tiveron I. 7 (all. Florian)

Domenica amara per il Valbelluna Under 15 di Idolo. Dopo una partenza che ha fatto sperare il numeroso pubblico in una gara punto a punto il Valbelluna si arena nel terzo quarto e rende le armi al quintetto trevigiano.

Partono bene i padroni di casa che ribattono colpo su colpo al quintetto ospite. Le percentuali sono basse da ambo le parti, ma una maggior precisione del Silea dalla lunetta consegna loro il primo parziale. 

Il secondo quarto è la conferma che le polveri del Valbelluna sono bagnate e si va al riposo con i trevigiani che doppiano i rivali.

Al rientro dalla pausa lunga succede quello che non ti aspetti: invece della reazione d’orgoglio, il Valbelluna mette a segno solamente 2 punti, unendo alla percentuale al tiro deficitaria anche una buona quantità di palle perse.

L’ultimo quarto si gioca a risultato ormai acquisito ma con Valbelluna che trova finalmente buone soluzioni, troppo tardi comunque per sovvertire le sorti dell’incontro.

Coach Idolo a fine gara: “sono amareggiato perché oggi abbiamo fatto un passo indietro rispetto alle ultime uscite. Gli errori commessi sono stati molti di più delle cose buone lasciate intravedere, oggi. Comunque c’è una buona base su cui lavorare”.