Belluno, 26 gennaio 2020

Valbelluna Basket – Vigor Conegliano: 69 – 74 (d.t.s.)

Parziali: 10-14; 21-17; 15-15; 12-12; 11-16

Valbelluna Basket: Piazza 24, Da Rold 20, Triolo 4, Jerman 2, Relitskyi 7, Savaris 11, Russo 4  (all. Idolo )

Vigor Conegliano: Benedet 25, Giorato 3, Da Re 2, Antiga 7, Favaro 8, Bariol 2, Pase 7, Ongaro, Bartolli 2, Romano 4, Rui 14 (all. Sanson)

Il Valbelluna Under 15 regala l’ennesima gara avvincente al proprio pubblico. Questa volta al De Mas è ospite la capolista Vigor Conegliano che rischia grosso e porta a casa il successo solo dopo un overtime.

Idolo deve fare a meno degli indisponibili Dal Farra, Ognjanovic e Mezzacasa, convoca l’U14 Russo (buona la sua prova) ed è costretto schierare la difesa a zona a sprazzi per limitare i falli.

Dopo un primo quarto dove Da Rold quasi da solo tiene a galla i suoi, il secondo quarto vede i bellunesi all’arrembaggio di una Vigor (anche i trevigiano con qualche assenza ma comunque con 11 elementi a referto) in evidente difficoltà realizzativa. Si va all’intervallo lungo in perfetta parità.

I secondi 20 minuti vedono le due squadre alternarsi in testa alla gara ma nessuna delle due sembra in grado di dare la spallata finale: si susseguono buone giocate ad errori dovuti alla stanchezza. L’equilibrio dura comunque fino alla sirena, e rende necessari i supplementari.

Durante gli ultimissimi minuti i bellunesi pagano, oltre alla stanchezza, anche la panchina corte e la Vigor mette il muso avanti grazie a capitan Benedet che si conferma determinante dopo una gara sottotono.

La domenica regala 2 punti a Conegliano, ma anche una prestazione di spessore per gli uomini di Idolo, ad un niente dalla vittoria da ricordare.